Crea sito

La malasanità in scena

La malasanità in scena

La malasanità in scena

E’ uscito il testo che ho scritto insieme ad Andrea Cerase, Antonio Di Stefano e Michaela Liuccio, La malasanità in scena. Anatomia di un “caso mediale” (Nuova Cultura, Roma 2011,  Collana CHANGE, ISBN 9788861347311, pp. 204). Il primo volume dedicato al tema malasanità dal punto di vista mediologico, prende spunto da una ricerca condotta da un gruppo di ricerca su uno scandalo sanitario che ha ricevuto larga eco sulla stampa nazionale e locale.

Quarta di copertina

Il termine malasanità ricorre ormai da oltre vent’anni nelle cronache giornalistiche italiane e sintetizza una serie di situazioni indesiderabili nell’ambito della salute e della cura della persona. Il suo uso è diventato così noto da definire non solo il modo in cui l’informazione affronta i problemi relativi al sistema sanitario, ma anche le modalità di definizione delle sue problematiche e delle loro possibili risoluzioni. Questo è il primo volume dedicato al tema dal punto di vista del comportamento dei media, un primo tentativo di indagine dei rapporti tra il linguaggio emergenziale dell’informazione, la rappresentazione mediale degli scandali sanitari e dei suoi riflessi sull’opinione pubblica. L’anatomia di uno dei tanti scandali che riguardano le strutture sanitarie presenti nel paese ha permesso di mettere alla prova un modello di analisi della drammaturgia degli scandali, delle crisi e delle “emergenze mediatiche”. Una cartina di tornasole delle possibilità e dei limiti del modo in cui l’informazione affronta la salute e i problemi sociali, emblema di come costruisce il quadro delle cause, dei rischi e delle responsabilità, esempio di come contribuisce alla formazione delle politiche sanitarie, alla capacità pubblica di comprendere e, nel caso, giudicare.

Sommario

Introduzione (M. Binotto, A. Cerase, A. Di Stefano, M. Liuccio)

  1. La drammaturgia dello scandalo: verso un modello d’analisi (M. Binotto, A. Cerase, A. Di Stefano, M. Liuccio, R. Rega)
  2. Scandali sanitari, media hypes e capri espiatori (A. Cerase)
  3. L’«ennesimo scandalo». Dall’evento al tema: il copione standard del problema “malasanità” (M. Binotto)
  4. Comunicazione e dilapidazione di un capitale: il Policlinico e l’ennesimo “caso mediale” (A. Di Stefano)
  5. Il dramma sociale. Da tragedia annunciata a spettacolo consumato (M. Liuccio)

La ricerca (A. Di Stefano)
Bibliografia
Gli autori

Gli autori

Marco Binotto è ricercatore presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma dove coordina l’Osservatorio di Comunicazione sociale ed editoria del Terzo settore Terza.com.
Andrea Cerase
è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma.
Antonio Di Stefano
è Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma.
Michaëla Liuccio è Ricercatore in Sociologia presso Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma. È vice Presidente del corso di laurea magistrale in Comunicazione Scientifica Biomedica.

Anteprima

Google Libri

Link

La scheda del volume sul sito della casa editrice Nuova Cultura.

Disponibilità

Il testo è stampato in modalità print on demand quindi non può essere presente in giacenza nelle librerie. E’ possibile però trovare il volume nelle librerie universitarie vicino al Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale o alla città universitaria.

Normalmente è possibile ordinarlo presso qualsiasi libreria (a Roma viene consegnato di solito in 2-5 giorni lavorativi) e tramite la maggior parte delle librerie (libreria universitaria, ibs.it, ecc.). In alternativa a Roma è acquistabile direttamente alla libreria dell’editore che si trova all’interno della città universitaria della Sapienza (vicinissimo alle segreterie e alla tesoreria).

Altro

0 thoughts on “La malasanità in scena

  1. Pingback: Il paese civile e “‘a carogna” | Virologia dei Media