Crea sito

partecipazione

I posti a tavola

I posti a tavola

Una cosa è certa. C’è un elemento comune tra chi si occupa di comunicazione, sociologia, progettazione, facilitazione, partecipazione ed organizzazionee di matrimoni. È l’attenzione verso dettagli assolutamente marginali per il resto degli umani. Osservano quisquilie lontane dalla sostanza delle cose. Per questo sono antipatici ai più. Il loro mestiere è…

Sbagliare mira

Sbagliare mira

Gli esseri umani non sono molto intelligenti. Oramai è noto. E non sto solo parlando delle grandi tragedie della storia. Dimenticano le cose, confondono le date, lasciano gli ombrelli dove capita, non ricordano gli anniversari, scordano le chiavi nella toppa e i fornelli accesi. E spesso sbagliano mira.

SWMED

SWMED

Ho collaborato, per il Dipartimento Coris, al progetto “SWMED – Sustainable domestic Water Use in Mediterranean Regions” finanziato nell’ambito del Programma ENPI CBC MED 2007-2013. Il dipartimento è stato incaricato, attraverso attività di validazione e supporto scientifico, di concorrere all’elaborazione di documenti di policy per adottare le soluzioni individuate e proposte…

Automa Capitale

Automa Capitale

E’ veramente un piacere ricevere una risposta dal proprio comune. Soprattutto se la risposta risolve un problema. Ma l’evento è ancora più piacevole se avviene tramite un strumento di partecipazione, una piattaforma di segnalazione per interventi riguardanti il Decoro Urbano (“gestione dei rifiuti, alla manutenzione e alla segnaletica stradale, al…

Ma bastano le “Reti di indignazione e speranza”?

Ma bastano le “Reti di indignazione e speranza”?

Utile ma non indispensabile. L’ultima fatica di Manuel Castells appare diversa dagli importanti testi precedenti. Per stessa ammissione del sociologo non solo è meno ampio dei tomi a cui ci aveva abituato, ricchi di elaborazioni teoriche, sistematizzazioni di lavori e ricerche altrui, ampie e documentate ricerche esemplificative. Questo testo parte…

Se stai perdendo prendi esempio da Dottor Who e non da Avatar

Se stai perdendo prendi esempio da Dottor Who e non da Avatar

Qualche tempo fa, per puro caso, posso giurarlo, durante la stesso giorno ho visto due prodotti audiovisivi che possono offrire, a mio avviso, elementi utili per orientarsi tra le strategie di movimenti sociali. Una era la messa in onda in chiaro di Avatar. L’altra era una puntata della quarta serie…

Quando un movimento comunica con una controparte deve usare per forza una voce sola?

Quando un movimento comunica con una controparte deve usare per forza una voce sola?

Immaginiamo questa situazione. Un folto gruppo di genitori di una comprensorio scolastico scuola si reca a protestare dal Presidente di un Municipio di Roma. Una delegazione. Si protesta per vari e sovrapposti lenti disguidi, inefficienze cialtronesche, burocratiche difficoltà, sfortune cosmiche che impediscono ai loro figli e figlie di giocare negli…

Comunicazione Sociale 2.0

Comunicazione Sociale 2.0

E’ uscito il testo Comunicazione sociale 2.0. Reti, non profit , partecipazione (Nuova Cultura, Roma 2010, pp. 264, ) nella collana CHANGE diretta da me e Annarosa Montani dedicata alla comunicazione ambientale e sociale. Il volume cerca di raccogliere in modo sistematico le riflessioni, le ricerche e l’attività didattica che…

Media, opinione pubblica, minoranze

Media, opinione pubblica, minoranze

I media e l’immaginario collettivo, l’informazione e i processi di costruzione dell’agenda (agenda-bulding), delle politiche pubbliche e e dei problemi sociali. Svolgo ricerche sulla rappresentazione pubblica dei conflitti ambientali e territoriali, sulla rappresentazione dei problemi pubblici, sulla comunicazione ambientale nell’ambito dell’Osservatorio Cambio. Per molti anni ho realizzato analisi e riflessioni…