Crea sito

stereotipi

WHO: virologia in 30 secondi

http://youtu.be/l5PsppajGLo

Gli spot sono davvero portentosi. Rappresentano in poche immagini modelli concettuali complessi. Riassumono tramite stereotipi interi immaginari.
Il bel video dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la settimana sulla vaccinazione ne è un esempio. La malattia (contagiosa) è una caduta inesorabile, ogni malato ne comporta un altro. Senza dubbio e senza scampo. Una reazione a catena.
Unica sicurezza la stabilità del vaccino. La fermezza di una forma geometrica. Naturalmente blu. Ovviamente blocca l’epidemia, separando il malato dal sano, il circolo sorridente e abbracciato della vita dalla sfilata di caduti.

Imagining Italy

Ho partecipato al Workshop “Imagining Italy: Exploring the Role of Representation in Migratory Movements” organizzato del progetto “Destination Italy” dell’Italian Studies of Oxford con un intervento dal titolo Allontanare estranei, invasori e criminali: Metafore...

Facce da straniero

Sono intervenuto al convegno realizzato nell’ambito della mostra Facce da straniero. 30 anni di fotografia e giornalismo sull’immigrazione in Italia, un “progetto culturale nato dalla ricerca Lo sguardo sull’altro, iniziata nel novembre del 2006...