Crea sito

virus

WHO: virologia in 30 secondi

WHO: virologia in 30 secondi

http://youtu.be/l5PsppajGLo

Gli spot sono davvero portentosi. Rappresentano in poche immagini modelli concettuali complessi. Riassumono tramite stereotipi interi immaginari.
Il bel video dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la settimana sulla vaccinazione ne è un esempio. La malattia (contagiosa) è una caduta inesorabile, ogni malato ne comporta un altro. Senza dubbio e senza scampo. Una reazione a catena.
Unica sicurezza la stabilità del vaccino. La fermezza di una forma geometrica. Naturalmente blu. Ovviamente blocca l’epidemia, separando il malato dal sano, il circolo sorridente e abbracciato della vita dalla sfilata di caduti.

Pestilenze. Dall’Aids alle reti: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo

Pestilenze. Dall’Aids alle reti: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo

Ho pubblicato il testo Pestilenze. Dall’Aids alle reti di comunicazione: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo (Castelvecchi, Roma 2000, Collana Contatti 198, ISBN 88-8210-212-2). Il volume, con una postilla di Alberto Abruzzese, è dedicato alla metafora virale in molte sue diramazioni e connessioni.