Crea sito

immaginario collettivo

Se stai perdendo prendi esempio da Dottor Who e non da Avatar

Se stai perdendo prendi esempio da Dottor Who e non da Avatar

Qualche tempo fa, per puro caso, posso giurarlo, durante la stesso giorno ho visto due prodotti audiovisivi che possono offrire, a mio avviso, elementi utili per orientarsi tra le strategie di movimenti sociali. Una era la messa in onda in chiaro di Avatar. L’altra era una puntata della quarta serie…

Comunicazione e sanità

Comunicazione e sanità

Ho partecipato al Workshop su “Comunicazione e Sanità” nell’ambito de Il mese della Formazione per i Professionisti del Sistema Salute con un intervento dal titolo Scandali immaginari: la rappresentazione mediale della medicina tra problemi e professioni sanitarie  (Roma, 20 giugno 2012)

WHO: virologia in 30 secondi

WHO: virologia in 30 secondi

http://youtu.be/l5PsppajGLo

Gli spot sono davvero portentosi. Rappresentano in poche immagini modelli concettuali complessi. Riassumono tramite stereotipi interi immaginari.
Il bel video dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la settimana sulla vaccinazione ne è un esempio. La malattia (contagiosa) è una caduta inesorabile, ogni malato ne comporta un altro. Senza dubbio e senza scampo. Una reazione a catena.
Unica sicurezza la stabilità del vaccino. La fermezza di una forma geometrica. Naturalmente blu. Ovviamente blocca l’epidemia, separando il malato dal sano, il circolo sorridente e abbracciato della vita dalla sfilata di caduti.

La catastrofe ambientale tra realtà e rappresentazione

Sono intervenuto alla scuola estiva “Seminari Arpinati” (II edizione settembre-ottobre 2009 dedicata a “L’ambiente tra local e global. Turismo, sostenibilità e sviluppo nel contesto europeo”, Arpino (FR), 29 settembre – 5 ottobre 2009) nella tavola rotonda “La catastrofe ambientale tra realtà e rappresentazione. Il racconto letterario e cinematografico”. Il mio…

L’immigrazione e i media: dalla costruzione del nemico all’immaginario interculturale

L’immigrazione e i media: dalla costruzione del nemico all’immaginario interculturale

Ho pubblicato il saggio “L’immigrazione e i media: dalla costruzione del nemico all’immaginario interculturale” nel volume curato da Francesca Colella, Valentina Grassi (a cura di) Comunicazione interculturale. Immagine e comunicazione in una società multiculturale, p. 74-95 (Franco Angeli, Milano 2007, collana La cultura della comunicazione, pp. 208, € 22,00 ISBN 13: 9788846492142).

Pestilenze. Dall’Aids alle reti: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo

Pestilenze. Dall’Aids alle reti: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo

Ho pubblicato il testo Pestilenze. Dall’Aids alle reti di comunicazione: virus e contaminazione come metafora del nostro tempo (Castelvecchi, Roma 2000, Collana Contatti 198, ISBN 88-8210-212-2). Il volume, con una postilla di Alberto Abruzzese, è dedicato alla metafora virale in molte sue diramazioni e connessioni.