Crea sito

Un altro media è possibile. La comunicazione durante il G8 di Genova

Un altro media è possibile.  La comunicazione durante il G8 di Genova

Un altro media è possibile. La comunicazione durante il G8 di Genova

Questa sera interverrò all’incontro “Un altro media è possibile. La comunicazione durante il G8 di Genova” durante il quale presenterò e discuterò i risultati della ricerca sul ruolo dell’informazione nell’evento del 2001 poi pubblicati nel volume Violenza mediata. L’evento è realizzato nell’ambito di un seminario su Genova 2001 e i movimenti e si terrà a Roma nel Nuovo Cinema Palazzo dalle ore 18.30.

Il G8 di Genova è stato uno degli eventi di massa più filmati della storia recente.
Il movimento transnazionale di contestazione confluito a Genova, durante gli ultimi giorni del luglio 2001, ha sperimentato nuove forme di comunicazione indipendente e un approccio innovativo ai media.
Se la rappresentazione mediatica ha avuto un ruolo così centrale nell’elaborazione del racconto collettivo su Genova e ha costituito un elemento ineliminabile nel repertorio delle pratiche dell’attivismo globale, quali domande possiamo porre ancora oggi a quelle immagini e a quei video?
Il Circolo Gianni Bosio, il Nuovo Cinema Palazzo e l’Università Popolare “Antonio Gramsci” presentano la terza conferenza all’interno del seminario su Genova 2001, dedicata alla comunicazione durante il G8.

Scaletta dell’incontro:
★ APERTURA
Supervideo e introduzione
★ Parte I. BECOME THE MEDIA
Manifesto di Indymedia, intervento di Manolo Luppichini
★ Parte II. COMUNICAZIONE DEL MOVIMENTO
Lettera alla Città di Genova, “Dichiarazione di guerra” delle Tute Bianche e bombe alla crema
★ Parte III. RADIO
Radio GAP, Radio Alice e Radio Popolare, con testimone
★ Parte IV. INFORMAZIONE
Intervento di Marco Binotto “L’informazione verso Genova 2001”
★ CHIUSURA
Ancora Supervideo, tarallucci e vino

Altro