Crea sito

L’Africa aiuta la Norvegia

L’Africa aiuta la Norvegia

L’Africa aiuta la Norvegia

Difficile pensare alla comunicazione senza la creatività. La creatività permette di innovare, di non ripetere, di rompere gli stereotipi, di produrre cambiamenti. Anche nel fund raising. Eccone un divertente esempio, dal nord europa.
Qualche settimana fa abbiamo discusso della difficoltà della comunicazione della raccolta fondi del Nonprofit di risultare creativa, di superare alcuni cliché. Di superare l’uso, senza dubbio efficace, di toni emotivi, della sofferenza o, sempre più, dell’appeal dell’immagine di un volto di bambino, del “salvatore bianco”. Tutte figure del paternalismo verso un Sud povero da salvare, di problemi di minori e minoranza da aiutare. Dalla Norvegia arriva un buffa campagna che, con ironia, mostra quanto possa essere pericoloso questo riproporsi dell’identico.
Lo spot mostra un gruppo di ragazzi africani che lanciano un’idea. Breezy Vee, il portavoce della campagna Radi-Aid, con collaudata posa da divo rap, lancia l’appello:

Collecting radiators –
Shipping them over there –
Spread some warmth –
Spread some smiles –
Say yes to Radi-Aid

[ Raccogliamo termosifoni | Li Spediamo laggiù | Diffondiamo un po’ di calore | Diffondiamo qualche sorriso | Di’ di sì Radi-Aid ]
E già. E’ il caldo e assolato continente nero a dover dare una mano, aiutare i la popolazione del paese scandinavo a resistere alle intemperie. Facile e godibile rovesciamento ironico.

Tutti gli stereotipi dell’umanitario sono ribaltati, dalla chiamata all’azione alla tristezza delle immagini pietistiche, dall’immaginario delle jam session alla BandAid o USAforAfrica, all’idea di un beneficiario passivo e, per forza, triste (in assenza di intervento). Contro-narrazione confermata da un altro godibile spot: il protagonista è questa volta il giovane attore nero testimonial delle campagne. E anche dalla spiegazione fornita da Sindre Olav, il campaigner che l’ha realizzata, ad un TEDx talk.

Siamo proprio nell’era della parodia, del pastiche. E’ ora di cominciare. Dona un radiatore!

Radi-Aid-Africa-For-Norway

http://www.africafornorway.no/

Altro